Ecco gli alimenti per alcalinizzare al meglio il nostro corpo e prevenirci dalle malattie

alcalinizzare corpo
E’ sempre meglio alcalinizzare il nostro corpo il quale,a causa di una cattiva alimentazione e di una vita sregolata,tende ad essere acido.Ecco gli che rendono alcalino il nostro corpo.

Non tutti sanno che per vivere bene bisognerebbe bilanciare il più possibile cibi alcalini (ph maggiore di 7) o neutri (con ph7) a cibi acidi (con ph minore di 7). Molti non danno importanza all’ alimentazione, ma è la base per la prevenzione delle malattie.

Con una sbagliata alimentazione ed una vita sregolata il nostro corpo tende ad essere acido, e l’acidosi metabolica porta alla creazione di malattie. Per evitare ciò è sempre meglio cercare di alcalinizzare il nostro corpo attraverso cibi alcalini, in modo da ottenere quel bilanciamento alcalino-acido sopra descritto.
Teniamo a precisare che l’acidità o l’alcalinità di un cibo non è data dal suo gusto, ma dalla reazione che esso ha nell’ organismo.

Ecco gli alimenti che possono aiutarci ad alcalinizzare il nostro corpo:

Limone

Il limone o il succo di limone è un grande alcalinizzante che possiamo tranquillamente prendere durante il giorno. 2 o 3 limoni al giorno sono già sufficienti per creare un buon punto di alcalinizzazione.

Lo si può utilizzare ad esempio la mattina miscelato con un bel bicchiere di acqua tiepida, per poi condirci i cibi durante pranzo e cena, e magari farci una bella spremuta durante il giorno, in modo da riuscile ad utilizzare almeno un paio di limoni al giorno.

Miele biologico

Bastano 2 cucchiaini al giorno di miele biologico per alcalinizzare un’intera giornata. Lo si può utilizzare ad esempio la mattina miscelato con un bel bicchiere di acqua tiepida e limone. E’ importante non miscelare il miele biologico con bevande calde ma tiepide se si vogliono ottenere risultati.

Mandorle

Le mandorle sono una frutta secca abbastanza alcalina. Quindi sgranocchiare delle mandorle durante la giornata può essere piacevole ma anche curativo nello stesso tempo

Fichi secchi e datteri

Sono alimenti che utilizziamo solo in periodi natalizi, ma che faremmo meglio ad ingerire più spesso (ovviamente non trattati con lo zucchero)
Un fico secco e un dattero al giorno sono sufficienti per alcalinizzare il nostro corpo.

I cibi alcalini come quelli sopra descritti servono a bilanciare il nostro corpo, a contrastare l’acidità provocata da cibi acidi che ingeriamo frequentemente, come ad esempio le farine (pane, pasta, riso ecc) e le proteine animali (carni, salumi ecc). Durante la nostra giornata non deve mai mancare quindi l’apporto di cibi alcalini.

Di seguito vi mostriamo una tabella con cibi alcalini e il loro grado di alcalinità

Alimenti e livelli di alcalinità

ALTO MODERATO BASSO MOLTO BASSO
bicarbonato di sodio mele mandorle germogli di erba medica
chlorella (alga) albicocche aceto di sidro di mele olio di avocado
Dulse (alga) rucola mele banana
limoni asparago carciofi barbabietola
lenticchie avocado mirtillo
Lime Fagioli (verde fresco) peperone cavoletti di Bruxelles
radice di loto broccoli mora sedano
acqua minerale melone aceto di riso erba cipollina
Pesca nettarina carruba cavolo coriandolo
cipolla carote cavolfiore olio di cocco
cachi anacardi ciliegia cetriolo
ananas cayenna olio fegato di merluzzo Ribes
semi di zucca castagne cavolo verde uova di anatra
lampone agrumi tuorli d’uovo verdure fermentate
sale marino tarassaco melanzana olio di lino
alghe tarassaco tè ginseng tè allo zenzero
alga marina more tè verde chicco di caffè
spirulina fiori commestibili odori Uva
patata americana indivia miele (grezzo) olio di semi di canapa
mandarino aglio porri riso giapponese
radice di taro zenzero (fresco) funghi Lattuga
prugne umeboshi ginseng tè lievito alimentare avena
succhi di verdura pompelmo papaia gombo
anguria tisana pesca olio d’oliva
 miele biologico erbe (a foglia verde) pera Arancia
 datteri melata sottaceti (fatto in casa) quinoa
cavolo patata uva passa
fuco olio di primula semi germogliati
kiwi zucca zucche
cavolo rapa uova di quaglia fragola
Loganberry (mora) ravanelli semi di girasole
mango sciroppo di riso tahini
melassa rapa svedese tempeh
senape verde semi di sesamo cime di rapa
oliva germogli aceto umeboshi
prezzemolo crescione riso selvatico
pastinaca
piselli
Pepe
lamponi
salsa di soia
spezie
Granturco
rapa

Copyrighted.com Registered & Protected YHHO-9UTH-H4IW-XBJP

La Dieta Alcalina
Equilibrare il PH nell’alimentazione per riacquistare tono e vitalità
€ 9.5

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.
(Visitato 156.718 volte, 85 visite oggi)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...
loading...

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Ecco gli alimenti per alcalinizzare al meglio il nostro corpo e prevenire le malattie.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *