Barbabietola rossa : Benefici,vitamine e sostanze nutritive

barbabietola rossa

La barbabietola rossa è molto più di un semplice ortaggio! E’ una vera e propria BOMBA di nutrienti e antiossidanti con molte proprietà curative. ecco come cucinarla.

Ingrediente comune in moltissimi piatti, dalle insalate alle zuppe, è un ortaggio molto consumato nel nostro paese. La barbabietola, oltre ad essere buonissima, è una grande fonte di sostanze nutritive: dalla vitamina C allo zucchero, dai minerali agli antiossidanti. Tutte sostanze necessarie per il nostro organismo.

Nonostante nello scorso secolo la coltivazione dell’ortaggio sia stata dedicata sopratutto alla produzione di zucchero, la barbabietola continua ad essere un alimento di prima scelta e indispensabile per una dieta sana. Un noto medico ungherese, Alexander Frerenegui, ha dimostrato che la barbabietola cruda può addirittura aiutare a prevenire il cancro.


La barbabietola è ottima per trattare l’ipertensione e migliorare la circolazione del sangue, proteggendo il cuore. Inoltre, essendo ricca di zucchero naturale, dà molta energia pur avendo poche calorie.

Essendo ricca di betaina, una sostanza che è utile nel trattamento di problemi come la depressione, la barbabietola protegge il cervello e stimola le funzioni cerebrali.

La barbabietola è ricca d’acqua, e favorisce la pulizia del fegato prevenendo l’accumulo di grasso. Vitamine, minerali e antiossidanti prevengono un grandissimo numero di patologie croniche, cancro incluso.

Inoltre, le vitamine contenute nella barbabietola stimolano la vista, evitando la degradazione maculare. Il potassio contenuto nella barbabietola rinforza e promuove la salute del cuore.

Fonte: rimedio-naturale.it

Come cucinare la barbabietola rossa

Di  Cristina Gambarini

Risotto con le barbabietole

Preparate un risotto facendo un soffritto con burro e scalogno, fate rosolare il riso, sfumate con del vino bianco, aggiungete il brodo e fate cuocere per 15 minuti. Aggiungete a questo punto una barbabietola lessata e sminuzzata, mescolate per far amalgamare bene con il riso e continuate la cottura per altri cinque minuti. Fate mantecare con un cucchiaio di mascarpone, unite qualche cubetto di barbabietola lessata e guarnite con nocciole tritate.

Chips di barbabietola

Volete preparare un aperitivo insolito? Lasciate stare le patatine e preparate della chips di barbabietola, da servire con noccioline e olive. Tagliate la barbabietola cruda in fettine molto sottili, buttatele nell’olio caldo e lasciate cuocere sino a che non diventeranno croccanti. Asciugate le chips con della carta assorbente e servite caldissime.

Antipasto rosso e bianco

Questo antipasto è perfetto per una cena vegetariana: fate cuocere in forno delle barbabietole pelate e lavate. Quando saranno cotte tagliatele a fettine sottili, salatele e mettetele in un piatto su cui avrete disposto dell’insalatina verde condita con una emulsione di olio e succo di arancia. Aggiungete degli spicchi di arancia pelati a vivo e dei cubetti di formaggio Brie. Guarnite con dei fili di erba cipollina tritati e servite.

Contorno agrodolce

Le barbabietole possono essere servite anche come contorno per arrosti o bolliti. Prendete una barbabietola, pelatela e tagliatela a cubetti. Intanto fate rosolare in una pentola dello scalogno con un filo di olio, aggiungete le barbabietole, un cucchiaio di zucchero di canna, uno di aceto di vino bianco, una foglia di alloro, un chiodo di garofano e fate cuocere sino a che le barbabietole non saranno morbide. Aggiustate di sale e servite con la carne.

Con la pasta

Questo primo è perfetto anche per i bambini, perché il sapore dolciastro della barbabietole riuscirà a conquistarli. Soffriggete della cipolla con un trito di carote e aglio. Aggiungete le barbabietole già lessate e fate insaporire. A questo punto potete frullare il composto o lasciarlo così. Aggiungete della scamorza bianca tagliata a dadini e condite delle penne scolate al dente: il calore della pasta farà filare il formaggio. Aggiustate di sale e servite.

Zuppa con topinambur

Con le barbabietole potete preparare anche una zuppa calda, che arricchita col topinambur vi darà una sferzata di vitamine. Preparate un soffritto di scalogno, aggiungeteci le barbabietole cotte precedentemente al forno e tagliate a pezzetti, e lasciate insaporire per qualche minuto. Unite poi del brodo vegetale e lasciate cuocere sino a che il composto non sarà morbido. Frullate tutto, aggiungete della panna fresca e dei cubetti di topinambur fritti in poco olio extravergine d’oliva. Servite la crema con la dadolata di topinambur e una spolverata di pepe.

Muffin di barbabietole, gorgonzola e noci

In una ciotola sbattete 2 uova con 100 g di yogurt intero, una tazza di latte e del sale. Con una frusta aggiungete 400 g di farina e una bustina di lievito. In un altro contenitore mescolate il gorgonzola dolce, le noci tritate e le barbabietole precedentemente lessate e salate. Unite i due impasti, riempite per i 2/3 con la crema gli stampini imburrati per i muffin, infornate a 180 per 30 minuti e quando saranno cotti servite con dello spinacino fresco condito con una emulsione di olio e limone.

Crostini con barbabietola e ricotta

Per questo antipasto procuratevi delle fettine di pane nero o alla segale. Fatelo grigliare in forno con una grattugiata di aglio. A parte tagliate in fettine sottili le barbabietole, cuocetele in forno per dieci minuti, sino a quando saranno croccanti. Ponete le fettine di barbabietola sui crostini, guarnite con una crema fatta da ricotta vaccina mescolata con un filetto di alice sott’olio e dell’erba cipollina tritata. Servite con un bicchiere di Prosecco Valdobbiadene.

Sushi di zucchina, barbabietola e noci

Finger food divertente e facile da preparare. Tagliate per il lungo le zucchine, fatele grigliare, salatele e stendetele su un piatto. Spalmatele con una crema che avrete ottenuto lavorando in una ciotola il taleggio con un filo di miele al castagno. Tagliate a dadini le barbabietole già cotte e distribuitele sulle zucchine. Arrotolate queste ultime su se stesse, fino a formare dei rotolini che sistemerete su un piatto da portata. Guarnite il sushi di zucchina con noci spezzettate e servite.

Torta barbabietola e cocco

Il sapore dolce della barbabietola la rende un ottimo ingrediente anche per preparare un dessert. Questa torta mescola il dolce della barbabietola con quello del cocco per un risultato che vi intrigherà. Per prima cosa frullate delle mandorle pelate con dei datteri e il succo di mezzo lime. Compattate il trito di mandorle in un piattino con l’aiuto di un coppa pasta. A parte frullate le barbabietole cotte con del latte di cocco fino a formare un composto morbido ma non liquido. Distribuite la crema di barbabietole sopra le mandorle tritate e guarnite con scaglie di cocco liofilizzato e servite subito.

Fonte: lacucinaitaliana.it

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.
(Visitato 3.511 volte, 1 visite oggi)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...
loading...

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *