Brufoli e acne: ecco come liberarsene col bicarbonato di sodio

liberarsi dai brufoli col bicarbonato di sodio

Ecco rimedio casalingo estremamente economico e semplice da seguire per sbarazzarsi di acne e brufoli utilizzando il bicarbonato di sodio.I dettagli

L’effetto leggermente abrasivo che esercita il bicarbonato sulla pelle risulta essere un vero toccasana di bellezza per le pelli grasse o impure.

L’efficacia del bicarbonato di sodio contro l’acne è stata riscontrata da diverso tempo. L’acne è causato soprattutto da uno squilibrio del ph della pelle, e il bicarbonato di sodio è un anfotero, il che significa che si può comportare sia come un acido che come una base, ed è in grado quindi di riequilibrare tale ph.


Inoltre sfoghi e punti neri creano un eccesso di sebo alla loro base, il quale può essere rimosso con una maschera a base di bicarbonato di sodio. Infatti quando esso viene mescolato all’acqua, forma una fine pasta abrasiva che esfolia la pelle, rimuove il sebo, lo sporco e le cellule morte.

Ma questo ingrediente miracoloso però non è adatto per pelli sensibili, le quali possono essere seccate e in alcuni casi irritate dall’ abrasione del bicarbonato. È sempre un’ottima idea testarlo su una piccola zona della cute prima di usarlo sul viso, per verificarne effetti collaterali avversi. E’ inoltre importante non applicarlo sulla pelle più di due volte alla settimana, in quanto potrebbe squilibrarne il ph e causare una ulteriore ploriferazione di brufoli anzichè la loro eliminazione. Quindi un eccessiva applicazione di bicarbonato sulla pelle provoca un effetto contrario a quello che si può ottenere utilizzandolo nella maniera giusta.

Di seguito vi riportiamo come creare una maschera per il viso a base di bicarbonato di sodio, acqua e limone, la quale ha un’azione esfoliante, disinfettante e purificante, senza contare che l’effetto astringente del limone favorisce notevolmente l’essiccazione dei brufoli facilitandone l’eliminazione.

Maschera per il viso al bicarbonato di sodio

Per realizzare una maschera per il viso basta mescolare due cucchiai di bicarbonato di sodio, due cucchiai d’acqua e un po’ di succo di limone appena spremuto, andando a creare un impasto liscio ed omogeneo da applicare sul viso evitando la zona perioculare.

Il composto va steso sul viso con un leggero movimento circolare per favorire l’esfoliazione, e risciacquato dopo circa 10-15 minuti con acqua tiepida. Dopo questo trattamento, noterete che la pelle è leggermente arrossata,  ma l’effetto sparirà entro breve.  E’ consigliabile comunque l’uso di una crema lenitiva ed idratante per eliminare i rossori e la sensazione di bruciore alla pelle, naturale in caso di contatto con bicarbonato e limone.
Come sopra citato, bisogna ripetere questo trattamento al massimo 2 volte alla settimana, al fine di evitare uno squilibrio del ph della pelle causato dallo stesso bicarbonato.

Copyrighted.com Registered & Protected G5OC-0T8L-91LG-TDZZ

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.
(Visitato 15.270 volte, 20 visite oggi)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...
loading...

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *