Gambe gonfie e Ritenzione Idrica. Dai piccioli di ciliegie alla betulla bianca… Ecco come liberarsene!

Ritenzione idrica

Fai molta attenzione alla ritenzione Idrica. L’edema è sempre un segno tangibile di un serio scompenso. Ecco come riconoscerlo e come curare il problema!

Gambe gonfie e ritenzione idrica sono un problema che non deve essere sottovalutato soprattutto è necessario analizzare a fondo le cause per trovare la soluzione adatta al benessere fisico.

Avere le gambe gonfie spesso è un fenomeno che compare soprattutto nei periodo caldi come questo. In cui si passano molte ore a condurre una vita sedentaria. Ad essere maggiormente colpite da questo disturbo sono soprattutto le donne per un totale di circa il 35% dell’ intera popolazione Italiana. Dunque è qualcosa di tangibile e concreto che affligge molte persone.

MA CHE COS’ E’ LA RITENZIONE IDRICA?

Con il termine “ritenzione idrica” si indica un accumulo di liquidi nell’organismo i quali tendono a ristagnare in particolari zona specifiche le quali risultano essere predisposte ad un accumulo di grasso. Esse sono: glutei, gambe, cosce, addome ecc.Per tali motivi, spessi, abbiamo gambe molto gonfie e piedi che sembrano somigliare più a pagnotte… FATE MOLTA ATTENZIONE A QUESTO!

Il segno principale della ritenzione idrica è proprio la presenza di edema, ossia di un accumulo di liquidi anomalo che vanno a provocare seri rigonfiamenti. Dato che la pelle appare stressata e tirata dal gonfiore, spesso essa si riconosce osservandone una aspetto lucido e molto tirato. Anche le mani possono essere caratterizzate da questo disturbo.
Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook


E’ opportuno chiarire che a causa di una circolazione venosa e linfatica sregolata, si ha un ristagno di liquidi misti a tossine che il nostro organismo non riesce a smaltire. Quindi è tutto legato ad una serie di cause concatenate tra loro che possono comportare anche un mal funzionamento di tutto il sistema metabolico.

COME COMBATTERE L’INSORGENZA DI QUESTI EDEMI E LA RITENZIONE IDRICA?

 

    1. Tanto per iniziare è opportuno AVERE UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE, ricca di acqua ma soprattutto povera di sodio. Cosa significa?
      Insomma, se soffrite di gambe gonfie è cosa buona limitare il consumo di sale negli alimenti perchè esso fa trattenere acqua al corpo, anche in quantità tali da farti pesare diversi chili in più.
      L’alimentazione ha dunque un ruolo importantissimo. In una dieta bilanciata atta a combattere edemi del genere è opportuno ridurre il consumo di salumi e formaggi vari  oltre che ad evitare drasticamente l’uso di pane, pasta, cracker, grissini, e snack come le patatine in busta o patatine fritte.
    2. FAI UNA TISANA A BASE DI PICCIOLI DI CILIEGIE. Questo rimedio era già adoperato ai tempi delle nostre nonne ed era un rimedio infallibile. Questa tisana ha proprietà diuretiche e depurative.Prendi 20 piccioli di ciliegie e mettili in una tazza con abbondante acqua (circa 400 ml).
      LAVATE BENE I PICCIOLI, FATE BOLLIRE L’ACQUA QUINDI METTETEVI AL SUO INTERNO I PEDUNCOLI E LASCIATELI IN INFUSIONE PER 5-6 MINUTI.FILTRATE E BEVETE NELL’ ARCO DELLA GIORNATA,È OTTIMA ANCHE FREDDA.
      In questo modo potrete depurare a fondo il vostro corpo combattendo la ritenzione idrica eliminando i liquidi in accumulo.
      I PICCIOLI POSSONO VENIRCI IN AIUTO ANCHE CONTRO LE PELLI ARROSSATE,I CAPILLARI EVIDENTI E LA PELLE SCREPOLATA
    3. ESTRATTO DI BETULLA BIANCA. Più che la betulla bianca, il ruolo principe lo ha la linfa che viene estratta da essa.  Grazie alla presenza di particolari  sali minerali in essa contenuti reintegra le perdite derivanti da eccessive sudorazioni. Assumendo questa linfa potrai ridurre abbondantemente il gonfiore e diminuire drasticamente la ritenzione idrica. Puoi trovare preparai già pronti in erboristeria.
Linfa di Betulla
Senza glutine
€ 2.35

    1. NON FATE MAI MANCARE IL MAGNESIO AL VOSTRO ORGANISMO. Esso è molto importante per il funzionamento ottimale del nostro organismo. Mangiare frutti come l’avocado e consumare alimenti come spinaci e yogurt, aiutano a riequilibrare eventuali scompensi nel corpo. Se non riuscite a trovare giovamento con l’ alimentazione allora assumete degli integratori.
Maglife - Magnesio
Disponibile da 50 capsule o 100 capsule

Voto medio su 44 recensioni: Da non perdere

€ 10.9

    1. IMPORTANTE E’ LA VITAMINA C. Essa è facilmente reperibile in molti cibi che la natura ci offre. La Vitamina C è presente negli agrumi, ananas, kiwi, fragole, ciliegie  ma anche nella lattuga, spinaci, broccoletti broccoli, cavoli, cavolfiori, pomodori, peperoni ecc.
    2. Quando vi coricate per dormire o riposare, METTETE UN CUSCINO SOTTO I PIEDI in modo da mantenerli in una posizione sollevate rispetto al resto del corpo. In questo modo riattiverete la circolazione sanguigna.
    3. EVITARE IL CONSUMO DI ALCOOL e moderare (se non smettere) le sigarette. Fare molta attenzione a non abusare del caffè e bevande gassate. Inoltre è opportuno avere SCARPE COMODed abiti non troppo stretti per lasciar al corpo la libertà necessaria per muoversi.
    4. EVITARE POSIZIONI SCOMODE durante tutta la giornata. Se ad esempio dovete stare per molto tempo seduti con le gambe penzoloni, sgranchitevi ogni tanto. Se invece dovete restare in piedi per tempi prolungati, appena possibile allungate le gambe riposando i vostri arti .
    5. PRATICARE NUOTO aiuto molto a moderare questo disturbo. Ne troverete notevoli vantaggi, e non solo per le gambe stanche e spossate.
    6. AIUTATI CON LE PROPRIETA’ DRENANTI DELLE ERBE. Un valido aiuto potrete trovarlo con la verga d’oro (Solidago virgaurea), pilosella (Hieracium pilosella)  tè di Giava. Queste piante hanno una funzione altamente diuretica e possono essere assunte mettendole in infusione per circa 10 minuti. Lascia bollire per 10 minuti un cucchiaio di ognuna di queste erbe in un litro di acqua. Poi filtrala e travasala in una brocca. La tisana ha i suoi benefici sia calda che fredda.
Pilosella - Soluzione Idroalcolica
Agisce favorevolmente sulle basse vie urinarie, utile sui processi riparativi a livello dell’epitelio vescicale

Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere

€ 9.99

Tè di Giava

Voto medio su 8 recensioni: Da non perdere

€ 7

  1. ASSUMI ABBASTANZA POTASSIO. E’ particolarmente indicato perchè stimola la diuresi, aiuta l’eliminazione di sodio e favorisce il controllo della ritenzione idrica

Copyrighted.com Registered & Protected UGVR-OQPH-OZVL-V1DF

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.
(Visitato 11.788 volte, 1 visite oggi)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...
loading...

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *