Alla scoperta del Kombucha, il tè elisir di lunga vita

kombucha

Da secoli il Kombucha viene impiegato per scopi curativi in Giappone,Cina e Russia, tanto da essere conosciuto come elisir di lunga vita.Ora anche in Italia.

Di Eleonora Casula per : tuttasalute.net

Il Kombucha è un tè che arriva dalle lontane terre orientali dal potere misterioso sul nostro organismo. Una bevanda salutare di ottimo gusto e da preparare in casa con minima spesa.

Il Kombucha è una bevanda originaria dei Paesi orientali, considerata particolarmente benefica perchè utile nel trattamento di alcune patologie, tra queste il diabete e l’ipertensione. Si tratta di una bevanda simile di tè, ottenuto da una sorta di fungo particolare colonizzato da numerosi lieviti.
Da secoli il Kombucha viene impiegato per scopi curativi, tanto da essere conosciuto come elisir di lunga vita. Oltre che presso i giapponesi e i cinesi, questa bevanda è utilizzata anche dalle popolazioni russe; la sua fama è arrivata anche in Italia dove sono sempre più frequenti le persone che richiedono questo prodotto.

Per acquistare questo tè è possibile rivolgersi a negozi di prodotti naturali oppure in negozi online.Da tenere presente che il fungo si compera soltanto una volta perchè la sua moltiplicazione avviene in maniera naturale durante la preparazione della bevanda.

Il Kombucha viene ritenuto particolarmente benefico perchè contiene alte percentuali di vitamine, in particolare quella C e quelle del gruppo B; inoltre è composto anche da lecitina, acido citrico e caffeina. Proprio per questo , è spesso consigliato a chi desidera sentirsi più attivo e vitale perchè è in grado di combattere l’astenia e la stanchezza. Ma le virtù di questa bevanda riguarderebbero anche la sua ricchezza di fermenti, la capacità di stabilizzare la pressione sanguigna, di diminuire i livelli di colesterolo nel sangue e di migliorare la bellezza della pelle.

Il Kombucha ha numerosi estimatori anche se, fino ad ora, non esistono degli studi inconfutabili sulle sue qualità ed alcuni studiosi ribadiscono che mancano studi scientifici approfonditi sulle sue proprietà curative e sui possibili effetti collaterali. Tuttavia alcune ricerche sugli effetti del Kombucha sono stati eseguiti sia in Russia che in Germania, dove la bevanda è stata utilizzata per varie patologie gravi, fra le quali anche il diabete.

Questa bevanda viene impiegata anche per dimagrire perchè favorirebbe l’accelerazione del metabolismo con conseguente perdita dei chili di troppo; inoltre, sarebbe un valido aiuto anche per tutti coloro che soffrono di problemi di stomaco ed intestinali. Una caratteristica molto particolare è quella di contenere una buona percentuale di lieviti e di essere considerato un tè probiotico in grado di svolgere una funzione positiva sulla salute del tratto intestinale.
Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook

Per preparare questa speciale bevanda, è necessario acquistare il Kombucha e poi aggiungere del tè e, se lo si desidera, anche dello zucchero o del miele. La sua preparazione prevede la necessità di un lasso di tempo utile perchè avvenga la fermentazione. L’agglomerato di lieviti dal quale si forma il kombucha si riproduce, in maniera naturale ed autonoma, durante il periodo di fermentazione; in questo modo si ha sempre a disposizione un nuova base utile per proseguire la produzione. Il sapore del Kombucha è considerato da molti piacevole mentre sostengono che sia troppo frizzante ed aspro.
Il suo utilizzo non è ideale per tutti anche perchè è fondamentale conoscere molto bene la sua metodologia di preparazione. In caso di patologie, prima di iniziare con l’assunzione, è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di fiducia.

In attesa che vengano effettuati studi più precisi sulle qualità di questo elisir è consigliabile essere prudenti e soprattutto rispettare sempre le regole previste per la sua preparazione. E’ importante sottolineare che questa bevanda non può sostituire, in nessun modo, la somministrazione di farmaci e che non può prendere il posto delle prescrizioni della medicina ufficiale.

Fonte: tuttasalute.net

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.
(Visitato 1.443 volte, 7 visite oggi)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...
loading...

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *