La Spezia Dimagrante che combatte le cellule cancerose e non solo.ECCOLA. Occhio a non confonderla

Spezia-dimagrnate-21

Scopri questa Spezia Dimagrante, Anti Cancerogena, Disintossicante, e non solo! Impara ad usare il Cumino. Troverai tutte le indicazioni necessarie!

Il cumino è considerato un spezia dimagrante e certamente non è un’ esagerazione!
Essa è molto diffusa nelle nostre cucine. Spesso è utilizzata per insaporire piatti ed ha un aroma davvero molto particolare. Il suo sapore è tendenzialmente amaro,Il particolare profumo e l’aroma forte e caldo del cumino sono dovuti al suo contenuto di oli essenziali.
Bisogna prestare molta attenzione ai semi del cumino in quanto possono facilmente essere scambiati per semi di finocchio. Anch’essi sono molto importanti ed aiutano la digestione ma in questo caso non hanno le stesse caratteristiche benefiche!
I SEMI DEL CUMINO SONO UN’ OTTIMA FONTE DI FERRO:
 Il ferro è un componente dell’emoglobina, che trasporta l’ossigeno dai polmoni a tutte le cellule del corpo, ed è anche parte dell’enzima chiave per la produzione dell’energia e per il metabolismo. In più, il ferro è fondamentale per mantenere il sistema immunitario in efficienza. Il ferro è particolarmente importante per le donne nel periodo mestruale, in quanto perdono ferro ogni mese durante il ciclo. Infine, i bambini nell’età della crescita, e gli adolescenti, hanno un bisogno di ferro superiore alla media, come pure le donne incinte o che allattano.
Il Cumino TROVA quindi Impiego per uso interno nel Trattamento del meteorismo , della Flatulenza , della dispepsia e dell ‘ aerofagia .

E’ UNA SPEZIA DIMAGRANTE:

Anche se vi può sembrare strano o inverosimile… è esattamente così.

Infatti il cumino ha la capacità di stimolare il metabolismo e la digestione e di aumentare il consumo dei grassi. Aumentando il calore del nostro corpo, aumenta di conseguenza il consumo di energia.
In questo modo vengono bruciati anche quei grassi che solitamente non eliminiamo e che invece si depositano, soprattutto nella zona addominale. Alcuni studi hanno verificato che l’eliminazione del grasso in eccesso può arrivare ad aumentare anche del 25%.

OTTIMO PER LA DIGESTIONE: 
I semi di cumino sono tradizionalmente considerati benefici per il sistema digestivo, e la ricerca scientifica sta cominciando a riscoprire l’antica reputazione del cumino in tal senso. Tali ricerche hanno mostrato che il cumino può stimolare la secrezione degli enzimi pancreatici, che sono necessari per una corretta digestione e assimilazione dei nutrienti.
In commercio potrete trovare anche delle tisane che faranno davvero bene al vostro organismo. Potete acquistarle tranquillamente in erboristeria.
Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook


PREVENZIONE DEL CANCRO:
I semi di cumino hanno anche proprietà anti-cancerogene. In uno studio, il cumino mostrava di proteggere gli animali di laboratorio dallo sviluppo di forme tumorali dello stomaco e del fegato. Questo effetto protettivo potrebbe essere dovuto alle potenti capacità del cumino nella purificazione dai radicali liberi, come pure alla capacità mostrata nella stimolazione degli enzimi che detossificano il fegato. Inoltre, considerando l’importanza della purificazione dai radicali liberi e della detossificazione per il mantenimento della salute generale, il contributo del cumino alla salute potrebbe andare persino oltre.

  • Contengono tantissimi antiossidanti, soprattutto se assunti sotto forma di semi interi.
  • Sono degli ottimi integratori di ferro, cosa che li rende particolarmente utili soprattutto in caso di anemie o durante il periodo mestruale.
  • Aiutano a ridurre il colesterolo.
  • Assunti sotto forma di decotto, favoriscono la digestione, stimolando la produzione di enzimi nel pancreas e il metabolismo. Inoltre aiutano ad eliminare i gas intestinali e ad alleviare dolori e crampi.
  • Aiutano a disintossicare l’organismo: stimolano la digestione e il transito intestinale e le tossine presenti nel corpo sono espulse più in fretta.
  • Svolgono un’azione antitumorale, proteggendo soprattutto stomaco e fegato

Il cumino, come già abbiamo accennato, è considerata una spezia dimagrante grazie alle sue proprietà.
Vediamo nel dettaglio le Calorie e valori nutrizionali.

Per 100 g di cumino abbiamo circa 375 kcal, e:

  • Proteine 17,81 g
  • Carboidrati 44,24 g
  • Zuccheri 2,25 g
  • Grassi 22,27 g
  • Colesterolo 0 mg
  • Fibra alimentare 10,5 g
  • Sodio 168 mg

Le relative dosi consigliate sono:
– 10-20 grammi per litro d ‘ acqua ( quindi al massimo quattro tazze di infuso al giorno).
– Fino a 5 grammi di polvere al giorno (300-600 mg per presa di polvere),
– 50 gocce di Cumino tintura madre Tre volte al giorno.

RIFERIMENTI: https://it.wikipedia.org/wiki/Cuminum_cyminum

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.
(Visitato 1.527 volte, 1 visite oggi)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...
loading...

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *