Macerato di Fichi secchi ed olio di oliva… Il mix perfetto per curare disturbi gastrici e non solo!

Macerato di fichi secchi e olio di oliva

Fichi secchi ed olio di oliva: l’accoppiata vincente per star bene! Ecco come preparare il macerato che vi aiuta a combattere tantissimi disturbi.DA PROVARE

Entrambe questi ingredienti sono veri e propri alleati della salute ed apportano importantissimi benefici. Vediamo nel dettaglio le caratteristiche dell’uno e dell’altro.

PERCHE’ I FICHI SECCHI:

I fichi secchi sono un alimento gustoso ed è vero che sono anche molto calorici. Per tale motivo è bene consumarli con parsimonia attenendosi alle dosi consigliate per evitare di influire sui livelli di glicemia nel sangue.
Dovete sapere che 100 g di fichi essiccati apportano circa 270 kcal; quindi per  ogni fico secco avremo un valore energetico pari a 55 Kcal.

Tuttavia essi contengono delle sostanze nutritive eccezionali:
– Incrementano la funzionalità del nostro sistema immunitario,
– Sono antiossidanti naturali
– Contengono molte fibre e per questo sono indispensabili per il benessere del nostro intestino.
– Contengono sali minerali i quali sono vitali per un apporto corretto delle sostanze nutritive di cui abbiamo bisogno. Infatti al suo interno possiamo trovare: Potassio, Magnesio, Ferro, Calcio, Zinco e Rame.
– Inoltre contengono Vitamina A, B, C e K.
– Al loro interno possiamo trovare alcuni nutrienti i quali apportano innumerevoli benefici per il metabolismo lipidico e per la pressione arteriosa; la componente lipidica è comunque racchiusa all’interno dei “semi” che, se non masticati, attraversano l’intestino e vengono espulsi.
– Hanno un efficace effetto lassativo che può essere aumentato in relazione ad un maggior consumo di liquidi.

PERCHE’ L’OLIO DI OLIVA:

L’olio di oliva, quello buono…è davvero un alleato per la nostra salute. È uno degli alimenti più utilizzati nella nostra dieta mediterranea ed è davvero gustoso; fa parte del nostro essere e delle nostre origini più profonde.
L’olio di oliva associato ai fichi secchi crea un legame ancor più forte che ne determina un maggior apporto benefico.
– Contrasta la formazione dei radicali liberi grazie al suo potere antiossidante.
– Abbatte gli alti livelli di colesterolo e le malattie cardiache. Tutto questo è reso possibile grazie all’ azione di acidi grassi insaturi.
– L’ olio di oliva, grazie alla presenza dell’acido oleico, stimola la contrazione della cistifellea, favorendo la liberazione degli acidi biliari e, di conseguenza facilita i processi digestivi.
– E’ ricco di fenoli; sostanze antiossidanti che agiscono attivamente contro l’invecchiamento cellulare combattendo contro i processi infiammatori. Mantenendo sempre giovani le nostre cellule, i fenoli sono essenziali per combattere ed allontanate diabete e tumori.
– E’ ricco di vitamina E, un micronutriente che protegge efficacemente la salute delle nostre ossa dall’insorgenza di malattie come l’ osteoporosi e la decalcificazione.

(CONTINUA LEGGERE PER SCOPRIRE TANTO ALTRO)

Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook


COME PREPARARE IL MACERATO DI FICHI SECCHI E OLIO DI OLIVA

Questi due ingredienti combinati tra di loro rappresentano un toccasana per il nostro corpo.
E’ possibile realizzare un vero e proprio macerato a base naturale da tenere a portata di mano per essere utilizzato quando avete problemi di varia natura. Ad esempio è indicato per trattare disturbi gastrointestinali, per sconfiggere i problemi di anemia, addirittura un tempo era usato per trattare casi di sterilità, è ottimo anche per il colesterolo alto e per l’asma.

PROCEDIMENTO:

  • Munitevi di un vasetto in vetro
  • 50 fichi secchi
  • Un litro di olio extravergine di oliva
  • ed un pò di pazienza per attendere i tempi necessari

Una volta lavato e fatto asciugare il vaso in vetro, riempiamolo con il nostro litro di olio extra vergine di oliva ed inseriamoci i fichi secchi. Fate in modo che l’olio superi il livelli dei fichi.
Lasciate riposare tutto il contenuto in un luogo asciutto e privo di fonti di calore. Possibilmente al buio…Prima di adopera questo macerato devono trascorrere 40/45 giorni.

Ma come va assunto questo mix?
Nulla di più semplice. Potrete mangiare un fico secco al giorno, possibilmente a stomaco vuoto. La mattina è il momento migliore per poterne beneficiare per l’intera giornata.
Sapendo che state assumendo un alimento ricco e sostanzioso, è bene moderare il consumo di olio e altri zucchero durante l’intera giornata.

Copyrighted.com Registered & Protected B3AC-F3WM-0TXP-D8LB

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.
(Visitato 4.065 volte, 1 visite oggi)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...
loading...

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *