Fai pressione su questo particolare punto del ginocchio. E’ il “punto della longevità”. I benefici!

Massaggiare il ginocchio. Zu San Li

Si chiama Zu San Li ed è considerato dalla medicina Cinese come il “Punto di longevità”. Mai provato a massaggiare questo punto del ginocchio? I benefici…

Il massaggio esiste da sempre…Lo pratichiamo spesso e può apportare giovamento non solo per la salute psicologica.
Massaggiare alcuni punti specifici è parte dei più antichi metodi di trattamento orientale, questa tecnica viene utilizzata da migliaia di anni.
Il suo nome cinese Zu San Li. Questo nome sta a significare “Tre miglia sulla gamba” e ci riporta a quella che la posizione di questo specifico punto, ossia:  4 dita sotto il ginocchio.
Il punto Zu San Li è davvero importa e pare abbia effetti di ringiovanimento poiché ritarda l’invecchiamento. Per questo, tale punto è conosciuto in Cina come “Il Punto di longevità”. Mentre in Giappone si chiama Ashi San Ri e sta a significare “Il punto delle 100 malattie”.

MA PER QUALE MOTIVO HA COSI’ TANTA IMPORTANZA QUESTO “PUNTO DELLE 100 MALATTIE”?
Ebbene, vi sono due motivazioni:

  • Questo punto influisce sul  funzionamento degli organi che si trovano nella parte inferiore del corpo.
  • Inoltre controlla il funzionamento della colonna vertebrale,ma anche l’apparato digerente genitali e sistema endocrino

Ebbene, pare che massaggiare lo Zu San Li, aumenta l’attività delle ghiandole surrenali. Il surrene è un organo dei vertebrati composto da due ghiandole ad attività endocrina, esse sono più o meno distinte a seconda del gruppo tassonomico animale a cui si fa riferimento. Tale organo è responsabile principalmente della regolazione della risposta allo stress mediante la sintesi di corticosteroidi e catecolamine, tra cui il cortisolo e l’adrenalina.
Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook


QUALI SONO I BENEFICI CHE OTTENIAMO MASSAGGIANDO QUESTO PUNTO?

Di per se il massaggio apporta benefici a tutto il corpo. Ci rilassa e permette di alleviare la tensione e ci garantisce il corretto funzionamento del sistema mente-corpo
Vediamo in dettaglio i benefici che apportiamo al nostro copro massaggiando questo punto:

  • Regolare la pressione sanguigna
  • Normalizzare e regolare il sistema immunitario,
  • Alleviare infiammazioni
  • Mantenere attivo tutto l’apparato digerente
  • Alleviare disturbi gastrointestinali
  • Migliorare la salute cardiaca.


COME PRATICARE QUESTO MASSAGGIO E COME TROVAR IL PUNTO PRECISO?

Prima di tutto per non avere problemi nel trovare il “punto della giovinezza! è opportuno sedersi comodamente su una sedia. dopodiché (mantenendo la gamba piegata a 90°), ponete la mano sulle ginocchia. Un ginocchio deve essere avvolto fra indice e pollice. Mentre le altre dite avvolgono la parte sottostante. (VEDI FOTO IN BASSO)
Il punto esatto da massaggiare è posizionato appena sotto la rotula. Per intenderci: ad una distanza di circa 4 dita dal bordo superiore del ginocchio.

ginocchio

Per avere reali benefici è buona abitudine ripetere questo massaggio ogni giorno. Preferibilmente alla sera quando avremo le gambe stanche. Il massaggio possiamo facilmente praticarlo da soli oppure, se preferite, possiamo farcelo fare da altri. L’importante è agire sul punto specifico trattando entrambe le gambe.Il massaggio consiste nel puntare la punta del polpastrello dell’indice sul punto che vi abbiamo indicato sopra nella foto. Mantenete la posizione esercitando una pressione costante rivolta versa l’interno del ginocchio. Ripetete il tutto per 20 minuti poi cambiate gamba!

Insomma, rivolgendo il nostro massaggio su questo punto potremmo alleviare stanchezza, debolezza ed agire su vari aspetti. Abbiamo già visto quanto faccia bene all’apparato digerente e a quello cardiaco! Provare per credere….

Copyrighted.com Registered & Protected DC8X-QP3C-3A0P-5AIF

Manuale Pratico di Reflessologia ZU
Per chi sa, per chi pensa di sapere, per chi vuole apprendere
€ 32

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.
(Visitato 12.643 volte, 3 visite oggi)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...
loading...

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *