Questi segni sul viso stanno ad indicare una carenza nutrizionale. Fai attenzione ai segnali

Segni sul viso

La salute vien mangiando…E’ proprio vero! Se anche tu hai questi evidenti segni sul viso fai attenzione perchè rappresentano profonde carenze nutrizionali

Sapreste vedere se ci sono dei segni sul viso che rappresentano carenze nutrizionali?

Forse potrebbe sembrarvi cosa da po ma in realtà non lo è.

Mangiare correttamente è una cosa importantissima che aiuta a riequilibrare tutte le funzioni del nostro organismo. Se diamo al nostro corpo le giuste vitamine e le quantità base di minerali potremmo godere di una condizione ottimale di salute. Quando l’apporto di tali sostanze non è garantito possiamo andare in contro a problemi fisici che si ripercuotono sul viso, lasciando dei segni evidenti di carenze vitaminiche e non solo.

Il corpo è ciò che più ci rappresenta, è il nostro principale biglietto da visita e per primo lo è il nostro volto: sempre sotto gli occhi di chi abbiamo difronte e ci parla…  Inevitabilmente se c’è qualche malfunzionamento o ci sono degli squilibri, con il tempo si tramutano in segnali visibile ad occhi nudo.

COSA SUCCEDE QUANDO CI SONO CARENZE ALIMENTARI?
Ci sono specifici segni sul viso i quali stanno ad indicare che c’è qualcosa che non va come dovrebbe…ECCO QUALI SONO

Gengive Sanguinanti:

Quando dalle gengive fuoriesce del sangue vuol dire che abbiamo una carenza di Vitamina C. Questa è molto importante e ad esse è legato anche il corretto funzionamento muscolare. La vitamina C svolge anche un’importante azione antiossidante e mantiene in salute anche le ossa.
Alla luce di questo, per cercare di alleviare i disturbi gengivali è buona abitudine incrementare assunzione di alimenti contenenti questa vitamina: papaia, fragole e agrumi come: limoni e arance.
– Se volete potete fare un centrifugato multi vitaminico con un limone spremuto, 2 arance rosse biologiche e 5/6 fragole.

Labbra spaccate e tagli ai lati della bocca:

Se avete labbra che appaiono sempre molto secche e dunque screpolate o se notate che ai lati della bocca avete dei tagli che spesso possono provocare dolore…è il momento di correre ai ripari.
Questi sintomi sono legati ad una carenza di Vitamine del gruppo B (B2, B3 e B12) ma anche carenze di ferro e zinco!
Per cercare di alleviare questi fastidi potete applicare delle creme naturali ma ovviamente non basta. E’ necessario cambiare tipo di alimentazione ed incrementare l’uso di uova e pesce come ad esempio il salmone.

Arrossamenti cutanei sulle guance:

Le vostre gote appaiono di un rosso vivo?
Avete anche dei leggeri pruriti?
Questo è legato ad una carenza di zinco e di vitamine A ed E.
Gli alimenti che alleviano questi disturbo sono: cavolfiore, avocado, banane, ma anche salmone e frutti secchi (noci, nocciole, anacardi)
Carenze vitaminiche di questo genere possono indebolire i capillari e generare lividi ad ogni minimo urto, pruriti e difficoltà nella cicatrizzazione di ferite e scottature.

Gonfiore aglio occhi:

Occhi stanchi e spesso gonfi possono essere legati ad una carenza di iodio.
Questo è importantissimo per il nostro organismo perchè ha un ruolo biologico essenziale negli esseri viventi. Triiodotironina (T3) e tirosina (T4) sono i due ormoni sintetizzati dalla tiroide e proprio in questi c’è la produzione di iodio utile per la sintesi proteica.
Gli alimenti ricchi di questo elemento sono: molluschi e crostacei ma anche merluzzo ed alcuni tipi di alghe marine, inoltre è presente anche in latticini e uova.

Capelli che deboli che cadono:

La carenza di Vitamina B7 è responsabile della caduta di capelli e del loro indebolimento.
Gli alimenti che aiutano a migliorare l’assunzione di tale sostanza sono i tuorli d’ uovo e funghi. Se le carenze sono profonde possiamo avere capelli molto sfibrati e spenti, sfibrati e che si spezzano.

ANCHE UNA CARENZA DI ACQUA PUO’ ESSERE DELETERIA PER IL NOSTRO ORGANISMO. Questa è fondamentale per il corretto funzionamento dell’ apparato digestivo. Oltre a mantenere i reni in salute rende più elastici i tessuti della nostra pelle e ne determina un aspetto più giovane e riposato. Se dovesse mancare acqua alla nostra pelle, potremmo andare in contro ad un invecchiamento precoce ed il nostro aspetto apparirebbe segnato da rughe ancor prima del tempo.
Copyrighted.com Registered & Protected HMK8-PBMA-JTJL-NPAD

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.
(Visitato 31.654 volte, 24 visite oggi)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...
loading...

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *