Smalto per unghie: gli effetti dannosi sul nostro organismo

Smalto per unghie: gli effetti dannosi sul nostro organismo

Lo smalto per unghie è un prodotto cosmetico molto comune e molto usato, forse troppo…Ecco gli effetti dannosi sul nostro organismo.

lo smalto per unghie non è altro che vernice, quindi non possiamo sperare che ne esista una tipologia completamente naturale, almeno non ancora….magari in futuro….

Lo smalto per unghie è ricco di sostanze chimiche dannose che vengono assorbite dal nostro organismo, a differenza di come molti pensano, i quali considerano l’unghia come una parte del corpo a se.

Nella maggior parte degli smalti per unghie vi si possono trovare questi quattro ingredienti tossici:

FORMALDEIDE
CANFORA
TOLUENE
DBP – DIBUTYL PHTHALATE
RESINE & CESSORI DI FORMALDEIDE
FOSFATO DI TRIFENILE


Nessuna di queste sostanze è benefica ne per la salute ne per l’ambiente. e addirittura l’ultima, il fosfato di trifenile, viene spesso e volentieri omessa nelle etichette dell’ 80% dei più popolari smalti per unghie.
La prova dell’ esistenza di questa ed altre sostanze tossiche nello smalto per unghie, e che esse vengano assorbite dall’ organismo, si trova in un recente studio.

In uno studio recente infatti, i ricercatori hanno effettuato dei test su molte donne che applicavano frequentemente gli smalti (almeno una volta ogni due giorni), per scoprire se vi fosse un accumulo di tossine.
Come risultato hanno ottenuto una prova schiacciante! Il 100% delle donne esaminate  avevano un accumulo preoccupante di fosfato di trifenile 10 ore dopo dall’applicazione dello smalto.

Il fosfato di trifenile può provocare nell’ organismo scompensi ormonali, la disfunzione del metabolismo e, insieme al toluene, addirittura può rallentare lo sviluppo ormonale e fisico.
Applicare quindi lo smalto per unghie ad un bambino/a non è assolutamente una buona idea, in quanto può influire negativamente sullo sviluppo e sulla crescita.

Un altra sostanza molto pericolosa contenuta nello smalto per unghie è la formaldeide. Essa può provocare asma e problemi respiratori, per non parlare dell’ acetone che usiamo per rimuovere lo smalto…

Sarebbe buona norma quindi non applicare frequentemente lo smalto per non “intossicarsi”. L’ ideale sarebbero massimo 2 applicazioni a settimana.

Le marche meno tossiche

Esistono però in commercio smalti per unghie meno nocivi, adatti a coloro che sono abituate a continue applicazioni. Essi  NON contengono almeno 3 degli ingredienti dannosi sopra elencati. ecco le marche:

  • ESSENCE
  •  KIKO
  •  ELF
  •  OPI
  • Nubar
  • Orly
  • Pupa (no formaldeide, toulene, canfora e DBP)
  •  Essie (4)
  •  Mi-NY
  • sikerbe
  • kure bazaar
  • Priti NYC
  • Benecos
  • Naarei
  • Nails Corporation
  • Couleur Caramel
  • Sequel
  • Onyx Nails
  • Roby Nails
  • Suncoat
  • ZOYA
  • Faby Nature

Copyrighted.com Registered & Protected FSKL-Z8DW-4TCN-V8MT

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.
(Visitato 2.815 volte, 1 visite oggi)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...
loading...

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *