Conoscete il TARASSACO? Cura: fegato,stomaco,aiuta il metabolismo e tanto altro.

Tarassaco

Tarassaco:l’erba medicinale comune,di cui pochi sanno i reali benefici per un benessere naturale!Scopri le sue proprietà ed il suo potenziale curativo!LEGGI

Avete mai sentito parlare del TARASSACO?
Forse vi suona più familiare il nome: DENTE DI LEONE…
Stiamo parlando della stessa pianta officinale. Infatti viene usato sia nel cucina per la preparazione di piatti ed insalate gustose ma soprattutto nella farmacopea popolare.
La terapia a base di foglie o radici di tarassaco è chiamata “tarassacoterapia” ed ha dei benefici ormai certi da un punto di vista
depurativo,
– antinfiammatorio,
– alleato nella cura di malattie legate al fegato.
– Ottimo per la disintossicazione del nostro metabolismo ed indicato anche come spasmolitico,
– anaflogistico
– diuretico
– indicato in caso di flatulenza,
– gotta, cellulite,
– ritenzione idrica,
– edemi,
– cattiva digestione,
– lieve iperglicemia e
– calcoli delle vie biliari

Le sue proprietà depurative e curative sono per la maggior parte contenute all’interno delle radice e delle foglie. Tuttavia ottime proprietà possono essere trovate anche all’interno dei piccoli fiori gialli che li contraddistinguono.
– Le foglie possiedono più beta-carotene delle carote, e sono molto utili per rafforzare la vista.
– Il tarassaco potenzia anche le funzioni immunitarie

  • PER QUANTO RIGUARDA LA RADICE DI TARASSACO:

    Essa contiene tantissime proprietà depurative in grado di ridonare vitalità e benessere a tutto il nostro corpo. Tali sostanze sono in grado di stimolare la funzionalità biliare, epatica e renale, cioè attiva fegato e reni i quali sono impiegati per lo smaltimento di tossine e la loro trasformazione. All’interno del Tarassaco, o dente di leone, possiamo trovare tante Vitamine tra cui quelle del gruppo A,B1 e B2,C e D; sono molto presenti anche i sali minerali, fibre (1,8 g) e proteine (2,7 g).
    [https://it.wikipedia.org/wiki/Taraxacum_officinale]

  • Il Tarassaco è un valido aiuto per tutti quelli che soffrono di colesterolo alto.
  • Potete assumerlo in insalata o sotto forma di tisana.
    Quest’ultima sarà particolarmente indicata anche per combattere quel brutto inestetismo che è la cellulite. Bevendo una tisana ogni giorno, prima di andare a dormire potrete drenare il vostro corpo ed eliminare i liquidi in eccesso.
  • Per tale motivo vi aiuterà anche a mantenere stabile la pressione del sangue

Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook

Salute Eco Bio


Trovare il tarassaco è semplice: potete rivolgervi ad un erboristeria che vi procurerà sia le radice che le foglie. Entrambe indicate per la realizzazione di infusi e decotti. Essendo una pianta comune, si può trovare facilmente soprattutto in campagna, ma potrete acquistare bustine di Tarassaco anche on-line.

Tarassaco infuso

PER PREPARARE UNA RISANA DI TARASSACO:

Potrete scegliere di berla sia calda che fredda.Ovviamente decidete voi a seconda del gusto e della stagione in cui siete.
Per la preparazione basta mettere in infusione una dozzina di foglie in 1 litro di acqua calda per circa 20 minuti e colare. L’infuso va assunto caldo e a piccole dosi, 3-4 tazzine durante tutta la giornata.

PER PREPARARE IL CAFFE’ DI TARASSACO:

Mettere a bollire il tarassaco in una pentolina con circa 2 litri d’acqua. Occorrono 20 minuti; filtrare e mantenere il liquido; aggiungere lo zucchero a piacimento. Ovviamente fino a dolcificare il liquido.

Con le radici tostate di tarassaco si può preparare il caffè di tarassaco, un surrogato del caffè che ne mantiene in certa misura il gusto e le proprietà digestive, in modo simile alcaffè d’orzo e al caffè di cicoria

Copyrighted.com Registered & Protected YIBG-GTKM-2FWS-Q9GH

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.
(Visitato 1.704 volte, 1 visite oggi)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...
loading...

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *