Ciglia, Capelli, pelle e tanto altro… Tutto quello che non ti aspetti dall’olio di ricino!

Olio di Ricino

Chi lo ha detto che l’olio di ricino è solo un potente lassativo?Da oggi inizierai ad usarlo anche per altro! I suoi benefici sono davvero eccezionali.LEGGI

Oggi vogliamo parlarvi di una olio molto comune nel mondo della cosmesi. Spesso è utilizzato come lassativo ma i suoi benefici sono davvero tanti e non si fermano al solo impiego intestinale.
Striamo parlando dell’ OLIO DI RICINO!

Tanto per far capire i suoi impieghi molteplici, l’olio di ricino è un componente fondamentale di alcuni saponi e lubrificanti. Con esso si possono realizzare inchiostri, plastiche e profumi di vario tipo ed utilizzo. Ma è utili anche per create candele, e per la realizzazione di prodotti farmaceutici.
Nell’ industria farmaceutica, come vi abbiamo accennato in precedenza, circa l’1% della produzione globale di olio di ricino trova impiego per la cura della costipazione per via delle sue proprietà lassative. Inoltre è adatto in caso di virus intestinali ed indigestioni varie in quanto  è un emetico ovvero induce il senso vomito e lo aiuta a sparire.
Sostanzialmente l’olio di ricino, come la grande maggioranze degli oli, è un emolliente ed un condizionante con proprietà ammorbidenti ed idratanti non indifferenti.

MA SIAMO CERTI DI SAPERE TUTTI I BENEFICI CHE DERIVANO DALL’USO DELL’ OLIO DI RICINO?

VEDIAMO INSIEME I MODI IN CUI ESSO PUOì TROVARE IMPIEGO ALTERNATIVO.

PER I CAPELLI.

Questo particolare olio è molto utile per il trattamento dei capelli. Sia se sani, sia se sono sfibrati e deboli. Il suo impiego è consigliato per via delle proprietà rinforzanti, ristrutturanti, ed ammorbidenti, efficaci in presenza di capelli secchi e sfibrati. Se ne consiglia l’uso durante l’estate per prevenire la formazione delle doppie punte e contrastare l’indebolimento.Tutto ciò è possibile grazie all’azione riequilibrante che l’olio di ricino svolge sul capello. Non pensate che vada ad ingrassare ed ungere, esso va certamente usato in piccole quantità ma dopo ogni lavaggio. Inoltre va applicato sulle lunghezze e non direttamente sul cuoio capelluto.

PER RINFOLTIRE LE SOPRACCIGLIA E CIGLIA.

Avete ciglia e sopracciglia diradate? Non preoccupatevi… un rimedio naturale per il vostro problema c’è ed è proprio l’olio di ricino! Potete applicare un pò di olio direttamente sulla pelle e massaggiare per qualche minuto, (bastano 3-4minuti) Non asciugate l’olio in eccesso la lasciatelo sulla vostra pelle. Per questo vi consigliamo di applicarlo alla sera, prima di coricarvi in modo da lasciarlo agire per tutta la notte.
Così’ facendo renderete le vostre ciglia e sopracciglia molto più folte e resistenti.  Provare per credere!
Ovviamente dovrete avere pazienza nel compiere tale procedimento ogni sera per almeno 2-3 mesi! Ne trarrete sicuramente giovamento.
Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook

Salute Eco Bio


OTTIMO PER LA PELLE.

Sostanzialmente l’olio di ricino, come la grande maggioranze degli oli, è un emolliente ed un condizionante con proprietà ammorbidenti ed idratanti non indifferenti.
E’ un agente nutriente efficace capace di donare alla pelle secca salute e vigore. Per questo motivo, soprattutto nei periodi invernali dove le pelli secche vengono aggredite maggiormente, si consiglia l’applicazione di un leggero strato di olio su tutto il viso, insistendo sulle parti più sensibili. Lo strato leggero di olio contribuirà e rendere la pelle più elastica e ad evitare che si secchi troppo. Ovviamente è inutile specificare che basta davvero una piccolissima quantità, al fine di evitare una faccia piana dì’olio unta a dismisura!

RINFORZA LE UNGHIE

Avendo al suo interno una buona percentuale di cheratina, ha una buona affinità per il trattamento intensivo e rafforzativo delle unghie.
Vi basterà applicare un piccolo quantitativo di olio su unghia e cuticole, massaggiare per qualche minuto e lasciare agire tutta la notte.
Le unghie si rinforzeranno evitando le sfaldature e le rotture improvvise. Inoltre aiuterà ad eliminre quel brutto colore giallastro che può colpire le nostre unghie.

LENISCE IL PRURITO

Se siete stati punti da un insetto (ad esempio una zanzara), l’olio di ricino può essere applicato sulla parte interessata del prurito. In poco tempo calmerà il fastidio. Potrete utilizzare direttamente un cotton fioc imbevuto.

Copyrighted.com Registered & Protected 
UV6D-T6MZ-8WG7-GBWU

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.
(Visitato 7.753 volte, 1 visite oggi)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...
loading...

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *