Decongestiona le vie respiratorie con questo unguento! Eccone l’antica ricetta

 unguento

Bastano pochi ingredienti per decongestionare vie respiratorie,alleviare disturbi come l’asma e calmare la tosse.Ecco l’unguento naturale dai molteplici usi

Con l’arrivo dell’autunno e l’ imminente avvento dell’ inverno i malanni si nascondono dietro l’anno. Un pò per le temperature ballerine un pò per le basse difese immunitarie bisogna stare molto attenti a come ci vestiamo e ai colpi di freddo.

La congestione nasale è davvero molto fastidiosa e spesso rende le giornate faticose, la maggior parte delle volte questa compare in seguito ad un grande raffreddamento o a seguito di ingestione di sostanze particolari.
Ognuno di noi è libero di ricorrere a farmaci per cercare di alleviare il disturbo, oggi però vogliamo darvi un prezioso consiglio naturale che è ci permette di ottenere i medesimi risultati con l’unica differenza che essi sono derivanti da ciò che la natura ci offre e non hanno nulla di chimico.
Questo rimedio fai da te è molto antico e la prova della sua efficacia la si trova nel fatto che è arrivata fino a noi nel corso degli anni.
Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook


Gli ingredienti che ci occorrono per realizzare un unguento decongestionate sono:

  • 10 cucchiaini di olio extra vergine d’ oliva
  • 1 cucchiaio di olio essenziale d’ eucalipto
  • 1 cucchiaio di olio essenziale di menta
  • 1 cucchiaio di olio essenziale di timo
  • 15 cucchiaini di cera d’api

Una cosa importante è che non bisogna sostituire o confondere gli oli essenziali con profumazioni artificiali che di naturale non hanno nulla. Gli effetti benefici, in caso di oli sbagliati, si annullano fino a diventare pericolosi per l’assunzione!

PREPARAZIONE E MODALITA’ DI IMPIEGO:

Una volta che avete preparato tutti gli ingredienti necessari possiamo iniziare a preparare il nostro unguento.

  •  Munitevi di un pentolino e mettete a scaldare l’olio d’oliva assieme alle foglie secche di eucalipto e di menta. Fate in modo che l’olio raggiunga una temperatura abbastanza elevata ma non tanto da essere bollente.
  • Nel frattempo mettete a sciogliere la cera d’ api a bagno maria e unisci il tutto assieme al mix di oli e foglie essiccate.
  • Fate in modo che il tutto si amalgami omogeneamente e lasciate raffreddare il composto.
  • In un secondo momento potete aggiungere gli oli essenziali e continuare ad amalgamare.Potete aiutarvi con una spatolina di plastica.
  • A questo punto il vostro unguento è pronto. Potete conservarlo all’interno di piccole scatole di latta (come quelle delle caramelle) oppure in vasetti di plastica (ad esempio i tipici contenitori delle creme).
  • Quando il contenuto sarà solidificato potremmo richiudere il tutto e conservare in un luogo fresco e asciutto.
  • Il prodotto è pronto per essere applicato e spalmato in corrispondenza dei bronchi, sul collo, sul petto, sui piedi e dietro le spalle.Questa particolare crema vi aiuterà a rilassarvi e a decongestionare le vie respiratorie.
    E’ possibile applicare questo unguento 2 o più volte a giorno insistendo soprattutto durante la sera prima di coricarsi. In questo modo riuscirete a riposare con più tranquillità.

Il prodotto può conservarsi per tutta la stagione invernale senza che subisca cambiamenti particolari.

L’ olio essenziale di eucalipto:

E’ in grado di curare l’infiammazione facilita la liberazione delle vie respiratorie eliminando il muco. E’ un efficace decongestionante che spesso è utilizzato in vari prodotto che si trovano anche in farmacia.
Quest’olio calma attacchi di asma e aiuta a combattere il raffreddore alleviando gli attacchi di tosse. E’ un vero e proprio placebo.

L’ olio essenziale di menta:

Ha proprietà antisettiche ed espettoranti. Liberano le vie aeree e facilitano la respirazione quando essa è resa difficoltosa da congestione.ù

L’olio essenziale di timo:

E’ un tonico ed antibiotico naturale che aiuti ad eliminare virus e batteri

Con questi tre importanti oli essenziali è possibile fare anche i suffumigi. Se non sapete cosa siano…ve lo spieghiamo subito.
Si tratta di una pratica dalle antiche origini che consiste sulla vaporizzazione di una sostanza in vapore.
I suffumigi risultano davvero efficaci ed indicati in presenza di asma, malattie bronchiali, congestioni nasali, laringiti ecc.
Per fare i suffumigi bisogna scaldare l’acqua inserendovi all’interno gli oli essenziali e del bicarbonato. Inalate i vapori che essa caccia coprendovi la testa in modo da respirare a fondo tutte le proprietà benefiche derivanti. E importante ricordare che bisogna respirare a bocca aperta i fumi che salgono dal recipiente.

Copyrighted.com Registered & Protected 
SOJ6-PMNW-BXPA-Y8EA

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.
(Visitato 1.856 volte, 1 visite oggi)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...
loading...

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *