Tutto ciò che serve è un dischetto di cotone da mettere sotto il tallone tutta la notte! I risultato è sorprendente

cotone

Tutto quello di cui avrete bisogno è un semplice dischetto di cotone da mettere sotto il tallone e lasciarlo agire tutta la notte… Il risultato è a dir poco sorprendente! Provare per credere

Spesso, soprattutto d’ estate, camminiamo con i piedi scoperti avvolti da sandali colorati e freschi. Molte altre volte, anche in inverno, andando in palestra o recandoci in un centro benessere, siamo costretti a tirare fuori i piedi mostrando un bruttissimo inestetismo che colpisce indistintamente sia donne che uomini.
Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook


Stiamo parlando dei talloni secchi e screpolati che spesso appaiono ruvidi al tatto e con un colore chiaro. Fin che si tratta solo di inestetismo, potremmo anche sorvolare…Ma se poi il tallone si secca maggiormente ed inizia a spaccarsi, potrebbe anche sanguinare generando dolore insopportabile che rendo impossibile anche camminare.
Il più delle vote tale problema comporta anche un insopportabile odore sgradevole che ci può far sentire a disaggio.
Col tempo, trascurando il disturbo, i talloni secchi possono generare eczemi, formazioni di calli ed altre patologie legate a problemi della tiroide ma anche al diabete. Insomma, è buona cosa prendersene cura e tenere sotto controllo il disturbo.

COME POSSIAMO AGIRE PER CORRERE AI RIPARI E TRATTARE LA ZONA COLPITA?

Per risolvere il problema dei talloni secchi o addirittura spazzati avrete bisogno di un semplicissimo dischetto di cotone da mettere sotto il tallone e lasciarlo agire la notte.
Prima di tutto dovete realizzare una polverina composta aspirina tritata finemente. Mescolate la polvere con qualche goccia di alcol e lasciate riposare per 1 giorno prima di fare il vostro impacco.
La quantità consigliata è di 5 aspirine e 125 ml di alcol.
Successivamente applicate la mistura sul tallone, copritela con il batuffolo di cotone e avvolgete il tutto con della pellicola da cucina in modo da tenere ben fissato il tutto al vostro piede. Lasciate agire l’impacco per la notte intera. Ripetete il tutto per almeno 4-5 sere consecutive, inizierete ad avere dei risultati a dir poco sorprendenti. Provare per credere!
Per aumentarne l’efficacia, il giorno mettete una crema idratante a base di olio di mandorle.


Ovviamente se il problema porta con se una patologia ben più profonda e grave, è buona cosa consultare un medico e se necessario rivolgersi ad un dermatologo.

In ogni caso, in farmacia esistono delle creme molto efficaci che possono aiutarvi a ridurre questo brutto inestetismo, applicandole più volte e con costanza potrete evitare di far peggiorare il disturbo scongiurando la formazione di ragadi profonde e dolorose che vi impediscono di camminare.

Copyrighted.com Registered & Protected YEPR-QN6P-JY5E-1T2Z

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.
(Visitato 26.496 volte, 20 visite oggi)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...
loading...

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *