Pitaya. “Il frutto del Drago”: benessere completo. Dalla digestione al cuore, dalla cura della pelle al colesterolo e…

pitaya o frutto del drago

La Pitaya, il frutto del benessere! Ottimo per la pelle, cuore, fegato ma non solo! I suoi benefici sono davvero molteplici. Scoprilo e impara a conoscerlo

Avete mai visto questo frutto?
Il suo nome è PITAYA, comunemente noto come “frutto del drago”.
Purtroppo qui da noi è poco conosciuto ma i suoi benefici sono davvero importanti. Si tratta di un frutto originario delle specie indigene d’America, cresce su cactus e può raggiungere il chilogrammo. Ha un sapore leggermente dolciastro ma è poco calorico e ricco si benefici per noi. La sua consistenza (forse in riferimento alle caratteristiche interne) ricorda quella del kiwi.
La sua caratteristica visiva è davvero particolare infatti si presenta quasi come se fosse una piccola palla di fuoco ed ha tonalità che variano dal rosso al giallo.

Questo frutto è ricco di particolari sostanze nutritive tra cui vitamina C, B1, B2 e B3. Contiene tante le proteine, è ricco di antiossidanti. Inoltre sono presenti vari minerali tra cui ferro, fosforo, calcio e potassio oltre ad un ricco contenuto di fibre.

MA VEDIAMO I SUOI BENEFICI E QUANTO E’ IMPORTANTE PER IL NOSTRO CORPO.

    • Combatte la stitichezza: grazie alle sue vitamine e al contenuto di fibre, la Pitaya è indicata per combattere la stitichezza e mantenere il nostro intestino attivo.
    • Rinforza il sistema immunitario: Grazie all’apporto non indifferente di vitamina C, il frutto del drago è fondamentale per supportare e fortificare il nostro sistema immunitario. La sua assunzione è consigliata dopo un periodo di grande sforzo fisico o emotivo proprio per contrastare l’insorgenza di patologie da stress. In questo modo eviterete l’ attacco di malattie influenzali e batteriche.
    • Combatte l’ invecchiamento della pelle: sempre grazie alla Vitamina C stimola, si ha la produzione di collagene il quale favorisce il mantenimento elastico della pelle impedendone il rapido invecchiamento. La pelle dunque, appare più lisci, levigata e riposata. Dunque previene l’invecchiamento epidermico permettendo di contrastare sia la ritenzione idrica che la cellulite.
      Pitaya
  • Allevia stress e nervosismo: Questo frutto pur non essendo calorico è fondamentale per la trasformazione dello zucchero il quale viene mutato in energia. Per tale motivo è indicato quando ci si sente senza forze e demotivati. Infatti è in grado di alleviale la tensione da stress e ridonare tonicità e vigore.
  • Utili durante l’attività muscolare: Tale frutto è ricco di proteine e quindi è indicato per gli sportivi che praticano attività fisica e per coloro che, dopo un lungo periodo di inattività, riprendono a fare esercizi.  La vitamina C inoltre, stimola la produzione di collagene e pertanto rende il frutto del drago un alleato anti-invecchiamento.
  • Fegato sano: Il phytoalbumine contenuto all’ interno di questo frutto permette al fegato di liberarsi dai metalli pesanti depurandolo dall’accumulo di tossine nocive per il suo corretto funzionamento.
  • Pressione sangugnia regolare: questo frutto è un valido alleato della salute del nostro cuore. E’ in grado di mantenere la pressione sanguigna ad un livello ottimale.
  • Combatte il colesterolo cattivo: gli esperti dicono che la Pitaya O “FRUTTO DEL DRAGO” è indicata anche per diminuire i livelli del colesterolo cattivo e che è anche un frutto ricco di grassi monoinsaturi, indispensabili per proteggere il cuore e preservalo da possibili rischi.

Purtroppo non è facile reperire questo frutto, tuttavia è possibile trovarlo nei grandi mercati ortofrutticoli i quali sono sempre molto forniti. Se avete un negozio di fiducia a cui rivolgervi potete provare ad ordinarlo. Inoltre, in alcune erboristerie è possibile trovare la polvere di Pitaya . Essa potrete assumerla utilizzandola per la realizzazione di frullati tisane o dolci.

valori e vitamine della pitaya

Copyrighted.com Registered & Protected KEQR-OOAJ-V0C3-MPQK

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.
(Visitato 950 volte, 1 visite oggi)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...
loading...

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Pitaya. “Il frutto del Drago”: benessere completo. Dalla digestione al cuore, dalla cura della pelle al colesterolo e…

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *