Ecco 6 ottimi motivi per cui è un bene eliminare la SOIA dalla propria dieta! Lo dice la scienza. Attenzione

Soia

Soia…Fa davvero bene a tutti? Non è tutto ora quello che luccica! Ecco 6 buoni motivi per cui è bene evitarla ed eliminarla dalla propria dieta. Ecco perché

Oggi veniamo bombardato costantemente da questi cibi ultra vegani che ci permettono di assumere proteine e vitamine senza ricorrere alla carne o derivati di essa. Molto diffuso sul mercato e mangiato da una vastità di persone vegetariane, vegane e non è proprio la SOIA. MA CI SIAMO CHIESTI SE E’ SEMPRE UN BENE ASSUMERLA?

Forse dopo aver risposto a questa domanda parecchi di voi cambieranno idea.
Ogni anno, sembra che la ricerca sugli effetti della soia e dei suoi componenti sulla salute aumenti notevolmente. In tutto ciò l’industria della soia sta conoscendo un boom economico non indifferente… E così, ad oggi,  la vendita della soia viene spinta verso il consumatore più agiato, non come cibo povero a buon mercato, ma come una sostanza miracolosa.
Pensate che solo negli USA vengono spesi 80 milioni di dollari dall’Unione dei Produttori di Soia per sostenere programmi atti a “rafforzare la posizione della soia sul mercato e mantenere e aumentare la presenza della soia e dei prodotti da essa derivati sui mercati nazionali ed esteri”.

MA E’ DAVVERO SALUTARE??
Tanto per iniziare possiamo dirvi che la soia contiene elevate quantità di in acido fitico, presente nella crusca o nella cuticola di tutti i semi. È una sostanza che può fermare l’assorbimento di minerali essenziali — calcio, magnesio, rame, ferro e specialmente zinco —

Ci sono altri 6 motivi per il quale è bene moderarsi o addirittura eliminarla dalla propria dieta. Ora scopriremo assieme il perchè!

 

PUNTO NUMERO 1:
L’ abuso della Soia inibisce le funzioni della tiroide. Dunque per coloro che soffrono di questo disturbo è bene evitarla del tutto poiché potrebbe peggiorare il problema in modo serio.

PUNTO NUMERO 2:
Essa assunta costantemente e sotto forma di semi tostati, può portare alla formazione di gozzo, stitichezza cronica, sonnolenza e mancanza di concentrazione.
Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook


PUNTO NUMERO 3:
La presenza di Genisteina e Daidzeina possono favorire la crescita di cancro al sono se si tratta di una forma preesistente

PUNTO NUMERO 4:
Questo alimento è da evitare in stato di gravidanza in quanto, nei feti maschili, aumenta la possibilità di contrarre cancro alla prostata nel corso della vita.
Inoltre nei maschi comporta una diminuzione del livello dei testosterone, il che significa un indebolimento della virilità.

PUNTO NUMERO 5:
Sconsigliata l’ assunzione di soia anche per le bambine. Si è osservato che essa comporterebbe un ritardo dell’ apertura della vagina, animalie del ciclo mestruale e riduzione della fertilità.

PUNTO NUMERO 6:
Recenti ricerche hanno mostrato che i fitoestrogeni presenti in essa sono implicati nello sviluppo del morbo di Alzheimers e della demenzia senile — promuovono l”invecchiamento” del cervello.

 

Alla luce di quanto emerso, I vegetariani che consumano tofu e caglio di fagioli di soia come sostituti della carne e dei prodotti caseari rischiano provocare una grave carenza di minerali. E’ inutile sprecare fiato nell’affermare che questo non sia così.
Essa non sarà mai in grado di sarci quello di cui abbiamo bisogno. Se vogliamo mangiarla, ,mangiamola pure ma con moderazione e senza sostituirla ad alimenti necessari per l’apporto di vitamine e proteine indispensabili per noi.

RIFERIMENTI: http://www.disinformazione.it/lato_oscuro_soia.htm

Copyrighted.com Registered & Protected PAKF-QFFY-39MA-JVJZ

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.
(Visitato 40.200 volte, 1 visite oggi)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...
loading...

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *