Dolori articolari, stanchezza, ustioni e non solo. La soluzione è… la carta stagnola!

Carta stagnola

Dolori muscolari e articolari? Ustioni, stress ed insonnia? La soluzione è in casa vostra e a postata di mano: LA CARTA STAGNOLA! Ecco come e perchè usarla!

Tutti ce l’abbiamo in casa il problema è che la utilizziamo solamente per cucinare, avvolgere cibi e conservarli in frigorifero. In relatà i suoi utilizzi sono davvero molteplici e la sua efficacia è reale.  Stiamo parlando della carta stagnola o più comunemete chiamata: carta argentata!

Spesso questo tipo di carta in alluminio è il principale materiale che viene utilizzato per imballare medicinali e chiuderli nelle loro confezioni ma il suo ruolo è ben più vasto. QUANTI DI VOI SAPEVANO CHE LA CARTA STAGNOLA E’ UN VALIDISSIMO AIUTO CONTRO I DOLORI ARTICOLARI, MUSCOLARI, USTIONI E FERITE?! Eh si, avete capito bene.

A. V. Skvortsov, noto studioso russo, sostiene che nel nostro corpo esiste un nucleo cellulare che interagisce direttamente con il campo magnetico della terra. Questa tecnica. potrà sembrarvi bizzarra e inverosimile in realtà è davvero efficace. Essa funziona ed agisce attivamente mettendo della carta stagnola su quelle che sono le zone doloranti colpite dalla patologia. Il foglio magnetico della stagnola rifletterà il campo magnetico terrestre aumentandone l’effetto positivo sulle nostre articolazioni e sulle ferite in  questione. PROVARE PER CREDERE.
In questo modo è possibile eliminare qualsiasi tipo di dolore sofferto durante un lungo periodo. Ad esempio i dolori muscolari, delle ossa, del collo, talloni, braccia o gambe, dolori delle articolazioni, dolori derivanti da artrite e da operazioni chirurgiche.
E’ un rimedio ottimo anche per contrastare di insonnia.

MA COME APPLICARE LA CARTA STAGNOLA E PER QUANTO TEMPO?

Vi basterà semplicemente appoggiare e poi avvolgere il lato lucido a contatto con la vostra pelle e, dunque, in corrispondenza della zona dolorante. Accartocciatela in modo che si mantenga ferma e se necessario aiutatevi con del nastro.
Il tempo necessario affinché la carta stagnola possa apportare i suoi benefici è di circa 10 ore. Per tale motivo è consigliabile procedere con questa “fasciatura” prima di coricarsi e lasciare agire tutta notte. Potete ripete questa operazione per 2 settimana ogni sera. Già dopo le prime applicazioni inizierete a sentire un piacevole cambiamento e un reale miglioramento. Se avete ancora dei dolori potrete continuare il trattamento.

Dolori articolari curati con la carta stagnola
Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook


Se invece soffrite di insonnia, siete molto stressati e non riuscite a dormire tranquillamente, prendete la vostra carta stagnola ed tagliate delle striscioline sottili da mettere il freezer. Fatele refrigerare per bene e poi, poco prima di dormire, applicatele sul viso, contorno oggi, guance e fronte. Lasciatele agire per qualche minuto in modo da far rilassare i muscoli della faccia e distendere ogni segno di tensione. In questo modo, oltre ad avere un viso più riposato e sano, riuscirete a dormire sonni tranquilli e spensierati.

Provare per credere. Una volta che avrete iniziato ad usarla, non crederete ai vostri occhi e troverete un serio giovamento a livello articolare e muscolare. Starete subito meglio e potrete tornare  a svolgere le attività quotidiane che avevate dovuto abbandonare a causa dei fastidiosi dolori.

Copyrighted.com Registered & Protected HTRG-OD5Z-WPOK-9BA3

Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.
(Visitato 51.872 volte, 1 visite oggi)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...
loading...

Aggiungi un commento con il tuo profilo Facebook,Google+ o anonimo

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Alluminio.In lavatrice e su articolazioni.Un risultato strepitoso

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *